Italo Vignoli congela le dimissioni da LibreItalia fino a dopo la LibreOffice Conference 2017 di Roma

Italo Vignoli congela le dimissioni da LibreItalia fino a dopo la LibreOffice Conference 2017 di Roma

Italo Vignoli ha deciso di congelare le sue dimissioni da tutti i ruoli ricoperti in Associazione LibreItalia fino al 15 Ottobre 2017 ovvero fino a dopo la LibreOffice Conference 2017 che si terrà a Roma dall’11 al 13 Ottobre 2017.
La decisione è stata annunciato dallo stesso Italo Vignoli sul suo blog personale. La decisione è stata presa per non creare una situazione di emergenza per Associazione LibreItalia tale da creare problemi all’organizzazione della LibreOffice Conference di Roma.
Per maggiori dettagli sulla decisione di Italo Vignoli vi invito a leggerne di più all’indirizzo http://www.italovignoli.com/dimissioni-libreoffice-conference/
Italo Vignoli si dimette da LibreItalia

Italo Vignoli si dimette da LibreItalia

Italo Vignoli ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili da tutti i ruoli ricoperti in LibreItalia (attualmente era presidente onorario e consigliere).
La decisione di Vignoli è stata maturata a seguito di forti divergenze di vedute con l’attuale presidentessa. e con alcuni membri del consiglio. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’organizzazione della LibreOffice Conference 2017 che si terrà a Roma dall’11 al 13 Ottobre 2017.
Vignoli già in passato ha avuto forti momenti di disaccordo con la presidentessa e alcuni membri del consiglio anche sugli obiettivi di Associazione LibreItalia che, stando a Vignoli, con l’elezione del nuovo consiglio ha preso una direzione completamente diversa da quella che Vignoli e gli altri fondatori dell’organizzazione avevano auspicato quando hanno deciso di costituire l’associazione stessa.
Vignoli fa altresì sapere che continuerà a lavorare, come indipendente, sia alla organizzazione della LibreOffice Conference di Roma, sia allo sviluppo di LibreOffice (in particolar modo alla crescita di LibreOffice e del formato standard ODF, che erano due trai i principali obiettivi di Associazione LibreItalia).
Per maggiori informazioni vi rimando al sito internet ufficiale di Italo Vignoli dove sono spiegati tutti i dettagli della vicenda.