Gnome Control Center panels su Arch Linux

Gnome/Next


Gnome Control Center è l’applicazione Gnome che racchiude le impostazioni di sistema (pannello di controllo), ogni impostazione è accessibile da una icona personalizzata ma non tutti sanno che da tempo è disponibile una struttura a pannelli davvero molto pratica ed elegante che grazie al lavoro di solerti sviluppatori si sta arricchendo di sempre più nuove caratteristiche, un esempio è la recente implementazione del nuovo Wi-Fi panel da parte di Georges Stavracas.

Come visualizzare i pannelli aggiornati di Gnome Control Center su Arch Linux:
L’interfaccia a pannelli agisce tramite l’eseguibile gnome-control-center-alt non ancora installato con le versioni pacchettizzate delle varie distribuzioni (o almeno io non al momento l’ho trovato). Benché sarà presto disponibile per tutti al momento è necessaria la compilazione o l’utilizzo di repository.

Repository Gnome Development:
IMPORTANTE: Compilare parti di Gnome 3.25 su vecchie versioni può causare errori dovuti a librerie condivise non aggiornate, il mio consiglio è quello di procedere ad un aggiornamento completo tramite i repository Gnome Development di softwareperonista come spiegato in questa guida. Questi repository contengono già il pacchetto gnome-control-center-alt, sarà sufficiente installarlo per avere accesso ai nuovi pannelli aggiornati.

Compilazione:
http://ftp.gnome.org:
E’ possibile compilare Gnome Control Center dall’ ftp di Gnome prelevando la versione corrispondente a quella del proprio Gnome:
Scaricare e scompattare la cartella gnome-control-center-3.2x.x a seconda della la versione scelta. Compilare ed installare poi nel modo classico con ./configure make e make install, è sottinteso che abbiate tutte le librerie necessarie richieste dal configure.

GitHub ufficiale:
Usare il GitHub ufficiale per godere sempre degli ultimi aggiornamenti disponibili e se non si dispone dei repository Gnome Development:

$ cd Scrivania
$ git clone https://github.com/GNOME/gnome-control-center.git$
$ cd cd ~/Scrivania/gnome-control-center
$ su
# ./autogen.sh
# make
# make install


Avviare Gnome Control Center con i pannelli:

Da terminale dare i comandi:

$ cd ~/Scrivania/gnome-control-center —-># (cd ~/Scrivania/gnome-control-center-3.2x.x se avete usato l’ftp)
$ LC_ALL=C shell/gnome-control-center-alt

Download eseguibile:
Per i più pigri ho preparato un archivio con il necessario, una volta scompattato sulla scrivania per provare i nuovi pannelli sarà sufficiente lanciare l’eseguibile da terminale in questo modo:

$ ~/Scrivania/GCCpanels/shell/gnome-control-center-alt

Download GCCpanels.tar.xz
 
Screenshots:
[See image gallery at www.osside.net]
Video: