Come installare la Bash di Linux su Windows 10

A partire dall’ Anniversary Update di Windows 10 è possibile utilizzare la comoda e potente shell di Bash di Linux (di fatto di Ubuntu) su Windows. Inoltre, non si tratta solo di utilizzare la shell ma Microsoft e Canonical assieme hanno realizzato un intero sotto sistema Linux per Windows che in maniera speculare a ciò che fa Wine sul pinguino permette in modo praticamente nativo di eseguire su Windows il software pensato per linux.

Ciò risulta particolarmente comodo per coloro che avevano necessità di utilizzare su Windows tool specifici disponibili solo per Linux e si ritrovavano a dover installare software aggiuntivo come Cygwin.

Le possibilità offerte dall’avere Ubuntu su Windows sono davvero importanti, e non sarà compito di questo post approfondirle. Oggi ci occuperemo solo dell’installazione della shell di Bash di Linux su Windows.

Scaricare Windows 10 gratisMicrosoft ha reso disponibile lo strumento per la creazione di un supporto di installazione per Windows 10

Prerequisiti

L’installazione del sottosistema Linux su Windows 10 è disponibile solo per:

  • I sistemi a 64 Bit ( con versione di Windows a 64 Bit)
  • I sistemi aggiornati a Windows 10 Anniversary update

L’installazione vera e propria di bash su Windows

Se soddisfate i prerequisiti possiamo passare all’installazione vera e propria.

Clicchiamo su Start, scriviamo “sviluppatori” e premiamo Invio oppure clicchiamo sul mouse sulla voce Impostazioni per sviluppatori, si aprirà l’omonima finestra in cui dovremo scegliere la Modalità sviluppatore.

installare la Bash di Linux su windows 10: Modalità sviluppatori di Windows 10

A questo punto dobbiamo installare il sottosistema linux, per farlo basta andare di nuovo su Start e scrivere funzionalità e cliccare sulla voce Attiva o disattiva funzionalità di Windows. Si aprirà la finestra Funzionalità Windows, scorriamo al suo interno e spuntiamo la voce Sottosistema Windows per Linux (beta) e clicchiamo su OK, Windows scaricherà ed installerà il componente poi ci chiederà se vogliamo riavviare, dobbiamo dare il nostro consenso.

installare la Bash di Linux su windows 10: Attivazione o disabilitazione funzionalità

A PC riavviato, apriamo di nuovo il menù Start e scriviamo “cmd” e premiamo Invio. Si aprirà il canonico terminale di Windows, scriviamo dentro il comando bash e premiamo il tasto Invio. Subito ci appariranno alcuni messaggi il più importante ci chiederà di scrivere s se vogliamo installare Ubuntu on Windows, ovviamente visto che è il fine di questa guida premiamo s.

installare la Bash di Linux su windows 10: CMD

Dopo l’installazione procederà in modo molto lineare chiedendoci prima se vogliamo utilizzare le impostazioni locali it-IT ( conviene dare il proprio assenso), poi chiedendoci Username e Password per l’utente del nostro sottosistema Linux ( non devono coincidere per forza con le credenziali del nostro utente su Windows sono indipendenti). Inseriamole ed avremo finito e l’installazione della bash sarà conclusa.

installare la Bash di Linux su windows 10: installazione conclusa

Per richiamare la Bash potremo cliccare sulla voce Bash on Ubuntu on Windows nel menù Start. Oppure potremo aprire una canonica finestra del terminale e scrivere il comando bash.

La nostra guida si è conclusa ci auguriamo che vi sia stata utile, fateci sapere con un commento se apprezzate Bash su Windows 10 quanto noi.

Acquistare Windows con meno di 30€Perché piratare Windows con crack pieni di schifezze quando con pochi euro possiamo portare a casa una licenza legale e originale? Vediamo come ottenerla.

L’articolo Come installare la Bash di Linux su Windows 10 appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.