Comune di Roma: 4000 postazioni migrate a LibreOffice fino ad oggi

Comune di Roma: 4000 postazioni migrate a LibreOffice fino ad oggi

Buone notizie per tutti gli amanti del software libero e open source che aspirano a vederlo sempre più diffuso nella Pubblica Amministrazione Italiana.
Come ben saprete il Comune di Roma ha avviato da un anno un piano di studio e migrazione verso il software libero e open source.
In quest’ottica rientra anche la migrazione verso soluzioni office libere. Nell’ultimo domande e risposte pubblicato su Facebook dell’Assessora a Roma Semplice Flavia Marzano scopriamo che fino ad ora sono state migrare circa 4000 postazioni a LibreOffice. Un ottimo risultato che speriamo si estenda e si consolidi sempre più.
Trovate il video in descrizione

Monaco di Baviera tornerà a Windows (e forse anche a Microsoft Office)

Monaco di Baviera tornerà a Windows (e forse anche a Microsoft Office)

La città di Monaco di Baviera, che 14 anni fa aveva fatto la scelta coraggiosa di passare al software libero, tornerà a Microsoft Windows a partire dal 2020.

La decisione era nell’aria da tempo, dopo che lo scorso anno fu presentato e discusso uno studio condotto da Accenture sullo stato dell’infrastruttura informatica comunale per determinarne gli sviluppi futuri.

Dopo un anno e diversi consigli comunali si è arrivati (purtroppo n.d.r.) alla fatidica decisione di migrare i 29000 PC attualmente equipaggiati con LiMux a Windows 10 a partire dal 2020. Secondo le stime il piano di migrazione sarà completato nel 2023 e costerà circa 89 milioni di euro.

Incerto invece il futuro di LibreOffice in quanto il Consiglio Comunale ha inoltre deciso di testare l’uso di Microsoft Office 2016 per 6000 utenti. I risultati di questo test verranno discussi dal consiglio comunale a fine 2018 quando Monaco dovrebbe votare se sostituire o meno LibreOffice con Microsoft Office. In caso di esito positivo la migrazione a Microsoft Office partirà nel 2021 per concludersi entro il 2023.

Maggiori info le trovate su TechRepublic e su heise online

LibreOffice presto si integrerà perfettamente con Plasma 5

LibreOffice presto si integrerà perfettamente con Plasma 5

LibreOffice su KDE avrà presto un look decente e coerente con le Qt 5. L’annuncio è stato fatto durante la LibreOffice Conference che si è tenuta a Roma qualche giorno fa.

Questo sarà possibile grazie al lavoro di Katarina Behrens su VCL, il toolkit usato da LibreOffice per la gestione dell’interfaccia grafica, che è stato migliorato e reso compatibile con le Qt 5 in modo da integrarsi perfettamente con Plasma.

Il lavoro di porting è stato sponsorizzato anche da LiMux project (quelli della distro di Monaco di Baviera) poiché continuerà ad usare LibreOffice ancora per alcuni anni (Microsoft permettendo).

L’arrivo al grande pubblico dovrebbe coincidere con il rilascio di LibreOffice 6.

LibreOffice for Plasma will be getting a new look soon courtesy of Katarina Behrens and the LiMux project.https://t.co/a6zPV1inl8 pic.twitter.com/7rsvFGKeJe

— KDE Community (@kdecommunity) 17 ottobre 2017

Rilasciato LeenO 3.17.1

Rilasciato LeenO 3.17.1

Giuseppe Vizziello ha annunciato il rilascio di LeenO 3.17.1, la nuova versione della sua famosa estensione per LibreOffice che trasforma la Calc in un potente software per la realizzazione di computi metrici estimativi e della contabilità lavori.

Questa nuova release di manutenzione apporta migliorie nella gestione dell’importazione/esportazione del formato XPWE.
Ma vediamo il changelog completo:

  • Migliora i comandi LeenO>Importa/Esporta…>Importa voci da prezzario Regione Toscana XML e Importa/accoda dati da archivio XPWE: viene impostata subito una vista struttura  che rende meglio consultabile i capitoli del file. Il file importato viene salvato automaticamente nella stessa posizione del file di origine.
  • Introduce un nuovo sistema di configurazione tramite menù di dialogo LeenO>Opzioni… che conserva i settaggi globali in un file esterno /%HOME%/.config/leeno/leeno.conf.
  • Elimina l’uso della variabile che controlla la numerazione dei titoli di categoria.
  • Aggiunge una casella combinata al Menù Principale per decidere cosa visualizzare all’apertura di un file di lavoro.
  • Elimina i pulsanti Filtra Computo e fai una copia… e Cancella voci non usate nel Computo… Dal Menù Principale .
  • Disattiva il comando Elimina riga  da Elenco Prezzi.
  • Alla generazione dei quadri di raffronto, in Elenco Prezzi, chiede se nascondere le righe con scostamento nullo.
  • Abilita il Pesca nel foglio Analisi di Prezzo.
  • Migliora il LeenO>Utility…>Converti Stringhe in Numeri che non richiede più interazione dell’utente.
  • In Elenco Prezzi, corregge lo stile di cella di Manodopera ed adegua la formula di calcolo degli scostamenti.
  • Abilita l’uso della tabella Misure e Pesi in Analisi di Prezzo.
  • Corregge LeenO>Importa/Esporta…>Importa/accoda dati da archivio XPWE: alcune formule non venivano restituite correttamente.
  • Corregge LeenO>Importa/Esporta…>Esporta dati in archivio XPWE: non venivano riconosciuti i riferimenti di Vedi voce .
  • Traduce in Python alcune funzioni per la gestione della CONTAILITA, Nuova Voce e Svuota TUTTA la Contabilità.
  • Elimina vecchio codice.
  • Introduce altri piccoli aggiornamenti ed esegue correzioni minori.
Potete scaricare LeenO 3.17.1 all’indirizzo http://leeno.org/about-leeno/leeno/download/
PS: Per via di alcuni problemi riscontrati con l’ultima release di LibreOffice l’autore di LeenO consiglia l’utilizzo di LeenO con LibreOffice Still.
LibreOffice 5.4 arriva nel PPA LibreOffice Fresh

LibreOffice 5.4 arriva nel PPA LibreOffice Fresh

Il team di Canonical ha rilasciato tramite il PPA LibreOffice Fresh l’aggiornamento a LibreOffice 5.4, l’ultima major release di LibreOffice 5.x uscita lo scorso 28 Luglio. Per sapere le novità di questa release vi invito a leggere il mio precedete articolo.

Aggiornare è facile, vi basterà aggiungere il repository LibreOffice Fresh dando da terminale
sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa
aggiornare la lista pacchetti
sudo apt update
ed infine aggiornare il sistema dando
sudo apt upgrade
        
Rilasciato LibreOffice 5.4

Rilasciato LibreOffice 5.4

The Document Foundation ha annunciato il rilascio di LibreOffice 5.4, l’ultima major relase di LibreOffice 5.x. Questa nuova versione è disponibile per Windows, macOS e Linux oltre che perr il cloud grazie a Collabora.

Ma vediamo quali sono le novità principali di LibreOffice 5.4 (che trovate riassunte nel video in alto)

Miglioramenti generali:

  • Introdotta una nuova tavolozza dei colori standard basato sul modello di colore RYB
  • Migliorato il supporto per le immagini vettoriali EMF
  • I file PDF importati vengono ora meglio renderizzati, anche quando sono inseriti in un documento, mentre i file PDF esportati da Writer e Impress supportano i video embeddati (e i video collegati se sono stati aperti con Acrobat Reader)
  • Aggiunto il supporto al OpenPGP per la firma di documenti PDF in Linux

Miglioramenti in Writer:

  • In Writer è ora possibile importare AutoText da modelli Microsoft Word DOTM
  • Quando si esporta o incolla degli elenchi numerati e puntati come testo normale la loro struttura viene preservata
  • Possibilità di aggiungere filigrane personalizzate nei nostri documenti
  • Nuove voci di menu contestuali per lavorare con sezioni, note a piè di pagina, note e stili

Miglioramenti in Calc:

  • Calc adesso include il supporto per i grafici che utilizzano i dati da tabelle di pivot. Quando le tabelle vengono aggiornate il grafico collegato viene automaticamente aggiornato
  • I commenti sono ora più facili da gestire, con comandi per mostrare, nascondere ed eliminare tutti i commenti
  • Quando si applica la formattazione condizionale alle celle è possibile modificare la priorità delle regole con dei pulsanti su e giù
  • Aggiunte opzioni per la protezione dei fogli, per consentire di bloccare l’inserimento o la cancellazione di righe e colonne
  • Quando state esportando in formato CSV, le impostazioni vengono memorizzate per le prossime operazioni di esportazione

Miglioramenti in Impress:

  • In Impress, quando si sta duplicando un oggetto, è possibile specificare le frazioni di angoli. Inoltre le impostazioni vengono salvate per le operazioni di duplicazione successive

Miglioramenti in LibreOffice Online:

  • Migliorato inoltre LibreOffice Online che offre ora prestazioni migliori e si adatta in maniera responsiva al layout dei dispositivi mobili. Inoltre è stata aggiunta una modalità di sola lettura. 

Potete scaricare LibreOffice 5.4 all’indirizzo http://www.libreoffice.org/download/download/