Canonical rilascia un Kernel ottimizzato per Microsoft Azure

Canonical, in collaborazione con il team di Microsoft Azure, ha annunciato che, a partire dal 21 settembre 2017, le immagini cloud di Ubuntu 16.04 LTS per Azure, sono state abilitate con un nuovo Ubuntu Kernel ottimizzato per Azure come impostazione predefinita. Il nuovo Kernel è fornito del pacchetto linux-azure i cui punti di forza più importanti sono:

  • Infiniband e RDMA per Azure HPC per fornire prestazioni ottimizzate di carichi di lavoro intensivi di calcolo su Azure A8, A9, serie H e NC24r.
  • Supporto completo per l’Accelerated Networking in Azure per offrire il massimo rendimento e una bassa latenza per i guest in Azure.
  • NAPI e Reveive Segment Coalescing
  • Riduzione del 18% della dimensione del kernel
  • Supporto socket Hyper-V
  • Disponibilità dei più recenti driver Hyper-V

Il nuovo Kernel Ubuntu per Azure non supporterà per ora il Canonical Livepatch Service ma è in corso una indagine per valutare l’aggiunta di questo servizio in futuro.

Per maggiori informazioni vi rimando ai comuninicati stampa ufficiali di Canonical e Microsoft.