Arch Linux termina il supporto i686 (x86 32-bit), ma potete salvarvi grazie alla community

Arch Linux termina il supporto i686 (x86 32-bit), ma potete salvarvi grazie alla community

Nello scorso mese di Gennaio 2017 la community di Arch Linux aveva annunciato la decisione di abbandonare ufficialmente il supporto all’architettura i686 (x86 32-bit) e aveva fissato la deadline per il mese di Novembre 2017. Bene, la fatidica data è giunta. A partire dalla giornata di ieri Arch Linux ha ufficialmente abbandonato il supporto all’architettura i686.

A partire dalla fine del mese di Novembre 20017 tutti pacchetti i686 verranno rimossi dai mirrors e dall’archivio pacchetti.
Gli utenti che non hanno macchine in grado di supportare l’architettura a 64-bit possono utilizzare il progetto Arch Linux 32 che contiene i repository i686 mantenuti dalla comunità.
Manjaro abbandona il supporto a 32 bit

Manjaro abbandona il supporto a 32 bit

Philip Müller, il project leader di Manjaro, ha annunciato la decisione di abbandonare il supporto x86 a 32 bit di Manjaro.

Manjaro 17.0.3 sarà l’ultima ISO rilasciata anche per 32 bit. Il periodo fra Settembre e Ottobre 2017 sarà il periodo di epurazione durante il quale a ricevere aggiornamenti. A partire da Novembre 2017 la versione 32 bit non sarà più ufficialmente supportata.
Per maggiori informazioni vi rimando alla discussione sul forum ufficiale di Manjaro https://forum.manjaro.org/t/phasing-out-i686-support/30398